FANDOM


Bozza.png Lavori in Corso

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare Ranma ½ Wiki cercando di espanderlo.

Essendo un manga ed anime basato sulle arte marziali, Ranma ½ presenta molte tecniche.

Tecniche principali Modifica

Neko ken Modifica

Il Neko ken, chiamato anche Attacco felino, Zampata del gatto o Cat-fu,è una tecnica di combattimento che impara esclusivamente Ranma. La trova Genma su un manuale chiamato "Lotta Felina" e l'allenamento consiste nel buttare il prescelto, avvolto con della salsiccia di pesce, in un'orda di gatti famelici. Il manuale specifica che la tecnica è inutile e oltretutto causa una forte ailurofobia, che, quando raggiunge il suo apice, rende la persona così impaurita da fargli combattere la fobia comportandosi come un gatto. Questo rende incapace di usare la ragione come gli uomini o capire il linguaggio umano, ma incrementa la velocità e la forza fisica, nonché l'agilità. Inoltre sembra che sia comunque in grado di riconoscere le persone visto che attacca suo padre, verso il quale spesso non nasconde un po' il rancore, e bacia Akane, di cui è innamorato. L'attacco vero e proprio consiste nel muovere velocemente il braccio come se fosse una zampa e "graffiare" i nemici.

Utilizzatori Modifica

La tecnica viene utilizzata solo da Ranma Saotome, che la impara durante la sua infanzia e la manifesta nei capitoli 39 e 40.

Uso della tecnica Modifica

Il Neko ken viene usato tre volte nel manga: la prima volta nei capitoli 39-40, quando Ranma è circondato da gatti e da una tigre. La seconda volta la usa per sconfiggere Cologne, servendosi di Shan-pu nel capitolo 50. La terza, nello scontro con Maomoling nel capitolo 138.

Kachu Tenshin Amaguriken Modifica

Chiamata anche Tecnica delle castagne

Hiryu Shoten Ha Modifica

Ranma colpo del Drago Nikholo.jpg

Hiryū Shōten Ha

Viene anche chiamato Uragano del dragone o Colpo del drago volante nell'adattamento italiano dell'anime. Hiryu Shoten Ha significa "Dragone che sale nel cielo e lo fa scoppiare", è una tecnica conosciuta da Cologne che mostra (e successivamente insegna) a Ranma dal capitolo 128 al 132. Più il nemico è forte, tanto più aumenterà la potenza distruttiva della tecnica. Il movimento della tecnica è la spirale, che si forma limitandosi a schivare i colpi dell'avversario e guidandolo verso un punto centrale. Il segreto dell’Hiryu Shontenha è il cuore di ghiaccio, perciò chi lo attua dovrà rimanere impassibile senza vergognarsi o arrabbiarsi per nessun motivo. Il secondo livello di allenamento dell’Hiryu Shoten ha consiste nel sviluppare il corpo di ghiaccio. Il dragone volante sale nel cielo assorbendo gli spiriti combattivi nemici di cui necessità, senza infatti si tratterebbe di una semplice danza a spirale. L’Hiryu Shotenha è un colpo magico creato dal mutamento della temperatura. Aggiungendo aria fredda al turbine generato dallo spirito combattivo dell’avversario, il caldo sprigionato dallo spirito combattivo diventa una corrente atmosferica ascensionale spinta verso l’alto dal freddo, formando un tornado dalla forma di dragone ascendente al cielo. Il colpo finale e decisivo della tecnica, da emettere al centro della spirale, consiste nell’inserire una lama di freddo dentro il turbine (upper cut a elica).

Uso della tecnica Modifica

L'Hiryu Shoten ha viene utilizzato per la prima volta da Ranma contro Ryoga nel capitolo 132, anche se il ragazzo non sapeva come assestare il colpo.

Moko Takabisha Modifica

Bakusai Tenketsu Modifica

Chiamata anche Tecnica dell'esplosione

Shishi Hokodan Modifica

Tecniche minori Modifica

Tecnica frastagliatrice della scuola Kuno Modifica

La tecnica frastagliatrice è l'unica tecnica che si sa essere propria della famiglia Kuno, la cui spiegazione è fornita da Tatewaki Kuno a Ranma nel capitolo 118, affermando che se si considera la spada di legno tesa da un avversario come uno scivolo, si possono tagliare i capelli attraverso giri continui che nessuno è in grado di vedere. Utilizzatore è soltanto il preside Koccho, che si serve della tecnica per tentare di rasare i capelli di Ranma e in un flashback è mostrato che tre anni prima, l'uomo l'ha utilizzata riuscendo a rasare a zero i capelli del figlio Tatewaki.

Tecnica di manovrare la gente Modifica

La tecnica di manovrare la gente è utilizzata da Shan-pu nel capitolo 124 su Akane. La tecnica consiste in una pressione alle tempie del soggetto attraverso i diti indici e consente di piegare la vittima al proprio volere, manovrandola ad agire seguendo i propri ordini.

Sameken Modifica

Chiamato Colpo dello squalo

Tecnica di cauterizzazione con moxa Modifica

E' una tecnica leggendaria utilizzata più di cento anni fa. Viene utilizzata da Happosai nei confronti di Ranma nel capitolo 125. La tecnica consiste nel colpire il soggetto con i moxa (un batuffolo di lana o simili che si fa ardere sopra la pelle per praticare una specie di cauterizzazione lenta e graduata, più o meno profonda) Chiunque sia stato cauterizzato con questa moxa diventa improvvisamente debole come un neonato e si tratta di un modo leggendario di trasformare la cura in maledizione. L'effetto comporta per l'avversario la perdita quasi totale della forza.

Moko rakuchi sei Modifica

Moko rakuchi sei significa "La tigre feroce caduta sulla terra". E' una tecnica della scuola Saotome che Genma insegna a Ranma nel capitolo 128. Essa consiste nel prostrarsi con mani a terra davanti al bersaglio e nel chiedere perdono. Genma dice di averla imparata da una tigre dolorante caduta da una scarpata.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale