FANDOM


Bozza.png Lavori in Corso

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare Ranma ½ Wiki cercando di espanderlo.

Yoiko si è smarrita
Capitolo105.jpg
Navigazione

Precedente

Successivo

Giapponese

迷子の良い子

Rōmaji

Maigo no Yoiko

Caratteristiche
Volume

11

Yoiko si è smarrita è il centocinquesimo capitolo del Manga Ranma ½, appartenente al volume 11 dell'edizione Greatest.

TramaModifica

Ryoga, Yoiko e Akane stanno giocando a carte e Ranma stanco si è pentito di essersi travestito. Quando Ryoga le chiede se si sta divertendo, Yoiko risponde neanche un po’ e il "fratello" la sculaccia per il tono che ha usato. Akane continua a pensare che Yoiko sia in realtà Ranma travestito e le viene un’idea. Dice di andare a preparare del tè e fa bollire l’acqua calda, poi torna nella stanza e fa finta di inciampare per versarla addosso a Ranma. Tuttavia la teiera finisce su Ryoga che allontana la sua sorellina facendola sbattere contro la parete. Arrivato al limite, Ranma fa per andarsene dalla finestra e dice a Ryoga che va a fare una passeggiata ma questo non vuole che la sua sorellina esca da sola. Fuori dalla casa, Ryoga tiene per mano Yoiko per evitare che si perda a causa del pessimo senso dell’orientamento che accomuna i suoi familiari e passeggia assieme a Biancanera e Akane, ma Ranma sostituisce una statua alla presa del ragazzo e si nasconde. Ryoga cerca la sorellina ma Ranma spaventato da un gatto urla e scappa via più velocemente possibile. Ryoga la vede correre su una staccionata e le dice di scendere da lì lanciandole un sasso per richiamare la sua attenzione e in seguito oggetti sempre più pesanti. Ranma continua a scappare ma viene sepolto da un mucchio di mattoni. Ryoga non riesce a trovare alcuna traccia di Yoiko e continua disperatamente a cercarla. Ranma si nasconde all'interno di un vicino ornamento di pietra a cui Ryoga da un pugno,ma senza notarla. Ranma reggendosi a un bastone vuole tornare a casa ma si accorge che un cucciolo di Biancanera si è perso. Akane e Biancanera cercano di consolare Ryoga che piange infelice poichè ha perso la sorellina e non sa quando potrà rivederla. Akane pensa che allora la ragazza era veramente la sorella di Ryoga e non Ranma. Biancanera abbaia perchè Yoiko è tornata con il suo cucciolo, Ryoga abbraccia commosso la sorellina. Tornati tutti a casa Hibiki, Akane saluta pronta per andare via ma Ranma/Yoiko cerca di trattenerla. Ryoga mette una manetta al braccio di Yoiko dicendole che cosi’ non si sentirà mai piu’ sola, Ranma cerca di rivelargli la sua vera identità ma squilla il telefono. Il padre di Ryoga non sa nulla di Yoiko e Ryoga ride affermando che nemmeno lui sapeva che fosse nata quando Ranma si leva i canini finti e la parrucca. Quando Akane e Ranma tornano al Dojo, Akane chiede sarcasticamente a ‘’Yoiko’’ se non deve tornare dal suo fratellino e Ranma che è stato colpito svariate volte da un infuriato Ryoga, risponde che suo fratello è troppo violento.

Eventi Importanti Modifica

Prime Apparizioni Modifica

Nessun nuovo personaggio importante fa la sua comparsa

Luoghi Introdotti Modifica

Nessun nuovo luogo introdotto

Curiosità Modifica

  • La statuetta che Ranma usa come pretesto per fuggire da Ryoga è una statuina Dogu (statuine di animali o umanoidi fatte durante il tardo periodo Jomon 14-000-400a.C nel Giappone preistorico) che rappresenta un Kappa.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale